rotate-mobile
Cronaca

Trenord, ancora uno sciopero: cancellazioni e limitazioni delle corse

Sabato 8 e domenica 9 ottobre i ferrovieri incroceranno le braccia: nessuna fascia di garanzia

Alle 21 di oggi, sabato 8 ottobre, scatta lo sciopero dei dipendenti di Trenord. Per l'agitazione, che dura 24 ore, non sono previste fasce di garanzia, per questo si prevedono disagi per i viaggiatori. 

"A causa di scioperi indetti da Rsu di Trenord, dal sindacato Orsa e di un’agitazione che potrà interessare il personale di Rfi della circolazione Area Milano, dalle ore 21 di sabato 8 alle ore 21 di domenica 9 ottobre i treni regionali, suburbani e il collegamento aeroportuale Malpensa Express potranno subire limitazioni e cancellazioni", si legge in una nota dell'azienda dei trasporti. Nella serata di sabato 8, in particolare, circoleranno i treni con orario di partenza prevista entro le ore 21 e orario di arrivo alla destinazione finale entro le ore 22.

Trenord ha anche fatto sapere che "trattandosi di scioperi indetti in un giorno festivo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente, l’azienda non potrà attuare alcun servizio minimo di garanzia". Per 24 ore, pertanto, pendolari e viaggiatori non potranno contare su alcuna corsa garantita. "Lo sciopero - continua la società - riguarderà anche i servizi effettuati da personale Trenord che collegano la Lombardia alle regioni limitrofe - Veneto, Emilia Romagna, Piemonte - e i collegamenti transfrontalieri Tilo con il Canton Ticino, nelle sole tratte italiane".

Fonte: Milanotoday.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord, ancora uno sciopero: cancellazioni e limitazioni delle corse

BresciaToday è in caricamento