Cronaca

Sciopero treni 26 e 27 novembre: possibili disagi per i pendolari

Lo sciopero, indetto dalle sigle sindacali Cub trasporti, Cat e Usb di Ferrovie dello Stato, Trenord e Nuovo trasporto viaggiatori, inizierà alle 21 di giovedì

Un treno fermo in stazione (immagine repertorio)

La circolazione dei treni nelle giornate di giovedì e venerdì 27 novembre sarà messa a dura prova da uno sciopero nazionale.

 

Le sigle Cub Trasporti, Cat e Usb lavoro privato hanno infatti proclamato 21 ore di agitazione che inizieranno alle 21 di giovedì 26 novembre e termineranno alle 18 di venerdì 27. Alla protesta potranno partecipare tutti i dipendenti di Ferrovie dello Stato, Trenord e nuovo Trasporto viaggiatori.

Presumibile, quindi, che i disagi toccheranno i Frecciarossa, i treni regionali e Italo. La notizia è confermata dal sito del ministero dei Trasporti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero treni 26 e 27 novembre: possibili disagi per i pendolari

BresciaToday è in caricamento