menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ghiacciai: dopo lo Stelvio, anche l’Adamello scomparirà nel 2100

A poco più di un mese dall'allarme lanciato dal CNR sul ghiacciaio dello Stelvio, dall'Università di Brescia una nuova amara previsione: anche l'Adamello potrebbe scomparire, entro il 2100

A poco più di un mese dalla ‘previsione scientifica’ targata Consiglio Nazionale delle Ricerche, secondo cui entro il 2100 del ghiacciaio dello Stelvio “non vi sarà più traccia”, un altro esponente dei ghiacci nostrani corre lo stesso rischio, e con la stessa tempistica.

Lo hanno rivelato i ricercatori dell’Università di Brescia, del dipartimento di Ingegneria Civile, senza lasciare adito ad alcun dubbio: a questi ritmi, con questo clima e con questo livello di inquinamento, anche il ghiacciaio dell’Adamello non smetterà mai di ritirarsi, fino a scomparire completamente.

I tempi lunghi della storia idrogeologica si fanno in secoli, se non in millenni: ma i tempi accelerati della moderna società hanno contagiato anche i ghiacciai. E l’Adamello si dimezzerà entro il 2050, poi non resterà più nulla, o quasi, agli albori del 2100.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Coronavirus

Barista decide di non chiudere più: già 20 multe per lui e i suoi clienti

Coronavirus

Festa abusiva tra le mura di casa: 4.400 euro di multa per 11 ragazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento