Schiuma bianca nel canale: disastro ambientale, morti centinaia di pesci

Nuovo allarme ambientale in Valtrompia, a Villa Carcina, un canale che affianca il Mella si è tinto completamente di bianco. Strage di pesci

Foto d'archivio

Sembra non esserci pace per i fiumi e i canali della nostra Provincia. L'ennesimo allarme ambientale viene dalla bassa Valtrompia: un canale di irrigazione, che scorre a fianco del fiume Mella, si è interamente colorato di bianco. Ettolitri di schiuma, bianca per l'appunto, hanno invaso il canale che attraversa la zona degli orti solidali di Cogozzo, frazione di Villa Carcina.

Una coltre di schiuma che ha ben poco di naturale: qualche sostanza, sversata in grandi quantità, ha reagito con sé stessa e con le acque del canale. Per quanto riguarda i pesci, l'ennesima strage: ne sarebbero morti diversi in pochissimo tempo.

L'allarme è infatti stato lanciato tempestivamente da alcuni cittadini e immediatamente sono usciti i tecnici del Comune e dell'Arpa. La segnalazione nel tardo pomeriggio di martedì: in poche ore sarebbero stati controllati i pozzetti fognari e le tubature di molte delle aziende della zona. 

Sarebbero già stati raccolti parecchi campioni, che verrano analizzati per capire che tipo di sostanza sia stata riversata nel canale. Le indagini dovranno cercare di risalire al responsabile dello sversamento, che ovviamente sarà denunciato.  "Troveremo i colpevoli" ha assicurato l'assessore all'ambiente Anna Rizzinelli al Giornale di Brescia. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Cade dalla bicicletta e cerca di aiutarlo: il cane gli strappa via il naso

Torna su
BresciaToday è in caricamento