Saviore: malore a 1.900 metri di quota, interviene l'eliambulanza del 118

L'uomo si è sentito male nel salire verso il rifugio Lissone per assistere a una competizione sportiva di corsa in montagna. E' stato soccorso dai tecnici del Soccorso Alpino presenti lungo il percorso per garantire l'assistenza alla gara

Intervento del Soccoro Alpino a Saviore dell'Adamello, sopra la frazione di Valle, circa 1900 metri di quota.

Nella giornata di ieri, un uomo di 72 anni, BP le iniziali, residente in paese, era salito verso il rifugio Lissone per assistere a una competizione sportiva di corsa in montagna, organizzata dalla Podistica Val Adamé. Ha avuto un malore ed è caduto, senza comunque riportare ferite gravi.


I tecnici presenti lungo il percorso per garantire l'assistenza alla gara hanno ritenuto opportuno chiamare l'eliambulanza del 118, per far valutare a un medico le condizioni di salute dell'uomo, trasportato poi all'ospedale di Esine per accertamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

Torna su
BresciaToday è in caricamento