Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Saviore dell'Adamello

Precipita in un canalone dopo il temporale, il fratello lancia l’allarme

Tanta paura per la scomparsa di un 51enne sulle montagne di Saviore dell'Adamello: dopo un temporale era precipitato in un canalone

Se l'è vista davvero brutta il 51enne di Montichiari disperso per qualche ora in montagna: era precipitato in canalone a seguito di un violento temporale. Fortunatamente è riuscito a risalire, senza farsi nemmeno troppo male (non è stato necessario nemmeno il ricovero in ospedale) e a tornare sulla retta via. I soccorsi lo hanno intercettato mentre stava rientrando al rifugio.

Tutto è successo nella serata di martedì: l'allarme è stato lanciato dal fratello poco prima delle 22. I due dovevano tornare a casa insieme dopo una giornata in montagna, a Saviore dell'Adamello: il disperso avrebbe percorso la strada dal rifugio della Malga Cadea al rifugio Garibaldi.

Sul posto sono intervenute due squadre di specialisti dei Vigili del Fuoco, arrivati da Ponte di Legno e Vezza d'Oglio: sono usciti a cercarlo che ormai era già buio. Si sono divisi i compiti, e le aree della ricerca: è stato intercettato poco dopo di mezzanotte mentre stava rientrando da solo.

Un gran sospiro di sollievo: fosse rimasto in quel canalone, chissà cosa sarebbe potuto succedere. Nel cuore della notte, a oltre 2000 metri di quota, con il rischio di nuovi e violenti temporali. Ma adesso è tornato a casa, sano e salvo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita in un canalone dopo il temporale, il fratello lancia l’allarme

BresciaToday è in caricamento