Cronaca Paratico

Malore dopo il tuffo, ragazzo rischia di annegare: è gravissimo

E’ ancora ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, il 20enne italo-marocchino che sabato ha rischiato di annegare mentre nuotava al Lido Nettuno di Sarnico.

Il giovane è finito sott’acqua a causa di un improvviso malore: dopo essersi tuffato, un amico l’ha visto annaspare e l’ha soccorso. Il giovane ‘eroe’ è un suo connazionale di 19 anni, residente a Paratico.

Una volta riportato a riva, è stato allertato il 112. E' subito sopraggiunta l’équipe medica dell’idroambulanza della Croce Rossa di Predore, che è riuscita a rianimarlo sul posto, prima del trasporto d’urgenza in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore dopo il tuffo, ragazzo rischia di annegare: è gravissimo

BresciaToday è in caricamento