Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Ubriaco fradicio, ruba un'auto e si schianta subito dopo

In manette, per tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale, un 39enne valtriumplino. Per lui si sono aperte le porte del carcere

Foto d'archivio

Capodanno dietro le sbarre del carcere cittadino per un 39enne valtriumplino: ha cercato di rubare un'auto in sosta e per lui è finita davvero malissimo. L'uomo, completamente ubriaco, ha perso il controllo della macchina subito dopo averla messa in moto e si è schiantato contro la colonnina di un distributore di benzina.

I fatti sono avvenuti a Sarezzo, domenica sera. Il 39enne, pluripregiudicato, ha preso di mira l'auto di un pensionato parcheggiata all’esterno di un esercizio pubblico, ma era talmente ubriaco che non è riuscito a portare a termine il furto, finendo per schiantarsi. Sul posto si sono precipitati i carabinieri di Villa Carcina che hanno immediatamente fermato l'uomo: arrestarlo non è però stato semplice. 

Il 39enne ha infatti opposto parecchia resistenza, tanto che sono dovute intervenire altre due pattuglie delle stazioni limitrofe. L'uomo - già finito in manette lo scorso settembre per aver dato fuoco ad alcune auto e a un camper a Provaglio d’Iseo-  era stato scarcerato solo pochi giorni fa. Avea lasciato il carcere giovedì 27 dicembre, ed era stato sottoposto alla misura alternativa dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Le sua libertà è durata davvero pochi giorni: lunedì il gip ha convalidato l'arresto, per tentato furto e resistenza  pubbico ufficiale, e per lui si sono nuovamente spalancate le porte del carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco fradicio, ruba un'auto e si schianta subito dopo

BresciaToday è in caricamento