menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Semaforo rosso per gli automobilisti indisciplinati: è in arrivo un nuovo "T-Red"

Sarà attivato forse già entro l'estate il nuovo rilevatore di infrazioni semaforiche di Sarezzo, posizionato all'incrocio di Crocevia sulla Sp345

Fermo ormai da un paio d'anni, tornerà in funzione forse già entro la prossima estate il sistema di rilevazione delle infrazioni semaforiche di Sarezzo, all'incrocio in località Crocevia sulla Strada provinciale 345 che porta a Lumezzane. Lo scrive il Giornale di Brescia, che riporta le dichiarazioni della sindaca Donatella Ongaro: “L'intervento era già previsto lo scorso anno, ma poi causa Covid non è stato eseguito”.

Il vecchio rilevatore era stato spento definitivamente dopo una lunga serie di problemi tecnici: il colpo di grazia, appunto, circa un paio d'anni fa dopo che era “saltata” la centralina. Ma adesso si riparte. Il sistema è attrezzato per individuare gli automobilisti che passano con il rosso, scattando una foto alla targa del veicolo che non rispetta lo stop.

Il nuovo semaforo (in stile "T-Red") sarà invece collegato in diretta, attrezzato con una telecamera ad alta definizione, con il comando di Gardone Valtrompia, dove trova sede la Polizia locale intercomunale di Valle. Al di là delle multe per gli autisti indisciplinati, il nuovo semaforo permetterà di ridurre i rischi di incidenti stradali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento