menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perde la battaglia contro la malattia: morto imprenditore bresciano

Renato Bonardi si è spento nei giorni scorsi: aveva 63 anni. Col fratello Carlo aveva fondato la stamperia Fbs di Sarezzo

Ha lottato fino all'ultimo per sconfiggere la terribile malattia che gli era stata diagnosticata non più di un anno fa. Un male incurabile si è portato via Renato Bonardi, imprenditore di Sarezzo.  Si è spento qualche giorno fa, circondato dall'affetto dei suoi famigliari, all'età di 63 anni. 

Una scomparsa che ha gettato nel lutto tante piccole imprese di Sarezzo e della Valgobbia. Insieme al fratello Carlo, Renato ha guidato per anni la Fbs di via Seradello, società operante nel settore dello stampaggio e della lavorazione di metalli. 

Lavoratore instancabile e padre premuroso, Renato era un volto noto della comunità saretina. Oltre al fratello Carlo, al quale era molto legato,  lascia la moglie Daniela, i figli Andrea e Roberto e i nipoti. Decine di persone si strette intorno ai famigliari dell'uomo per la veglia funebre, che si è svolta nel pomeriggio di mercoledì presso l'abitazione di via Mameli. Le esequie sono state celebrate giovedì nella chiesa di San Faustino e Giovita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento