rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Sarezzo

Rapina a mano armata in gioielleria: la titolare minacciata di morte

Banditi in fuga con un bottino di circa 2mila euro

Rapina a mano armata all'oreficeria DH di Sarezzo: i banditi sono entrati in azione mercoledì sera quando mancava poco all'ora di chiusura, e hanno minacciato la madre del titolare (che in quel momento era sola in negozio) con un coltello.

In fretta e furia hanno arraffato quello che potevano, svuotando una vetrina: si stima un bottino di circa 2mila euro. In pochi minuti sul posto si sono precipitati i carabinieri: stando alla testimonianza della donna, i banditi erano in tre con il volto parzialmente coperto, probabilmente italiani.

Al vaglio degli investigatori anche le immagini di videosorveglianza, sia della gioielleria che sulla pubblica via. Le indagini proseguono serrate, e non si esclude che già nelle prossime ore si possa arrivare ad una svolta decisiva. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata in gioielleria: la titolare minacciata di morte

BresciaToday è in caricamento