Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Maxi sequestro di droga da 2 milioni di euro: in manette anche un bresciano

Droga per la movida, sequestro da 2 milioni e mezzo: un bresciano in manette. L'operazione condotta dai Carabinieri di Olbia: in tutto arrestate 13 persone. Sequestrate anche armi

C'è anche un bresciano tra i “quadri” di una vasta organizzazione criminale dedita allo spaccio di droga. Le indagini proseguono ormai da quasi tre anni: mercoledì mattina 13 nuovi arresti. La base operativa è la Sardegna, con arrivo e smistamento della “merce” nella zona di Olbia, per essere poi rivenduta in Costa Smeralda. In estate e inverno.

Il bresciano in manette si chiama Vladimiro Bucci, di 47 anni: già noto alle forze dell'ordine e già condannato in passato. Faceva parte di un'organizzazione criminale a cui le forze dell'ordine hanno sequestrato droga per oltre 2 milioni e mezzo di euro.

Nel dettaglio: 18 chili di cocaina, 4 chili di eroina, oltre un chilo di marijuana. I meccanismi: la droga veniva nascosta lontano dai centri abitati, in nascondigli sempre diversi, dalle grotte alle buche sotto terra.

Sequestrati anche soldi in contanti e armi, per centinaia di migliaia di euro. L'operazione è stata coordinata dai Carabinieri di Olbia. La droga veniva acquistata e poi trasportata dall'Albania, dall'Olanda e dalla Spagna.

Nessuna telefonata: contatti solo via sms, per non lasciare tracce dopo pochissime comunicazioni la sim veniva buttata. Alle automobili in dotazioni ai pusher venivano installati dei vani nascosti nella carrozzeria, alcuni di questi apribili in automatico dai comandi del cruscotto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro di droga da 2 milioni di euro: in manette anche un bresciano

BresciaToday è in caricamento