Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca San Polo

Ragazzino prende l'auto della mamma e investe una ciclista: era senza patente

A processo un ragazzo oggi 21enne che un paio d'anni fa, pur senza patente, aveva “fregato” l'auto della madre e investito una ciclista

Foto d'archivio

Ancora senza patente aveva “fregato” l'auto di sua mamma, che era in vacanza, e insieme ad un amico era partito da San Polo per fare un giro. Gli è andata male, ma poteva andare anche peggio: con l'auto si era infilato nel parco di Via Palladio, probabilmente per fare qualche “derapata”, ma poi nel goffo tentativo di uscire aveva travolto e investito una giovane madre che stava andando a prendere la sua bimba all'asilo.

La donna si era procurata ferite abbastanza gravi, con una prognosi di un mese e dieci giorni: gli accertamenti degli agenti di Polizia Locale, intervenuti in pochi minuti per i rilievi, avevano permesso di verificare immediatamente che il giovane – all'epoca 19enne, oggi 21enne – si fosse messo alla guida di un'auto senza mai aver conseguito la patente.

A parte la guida pericolosa, e il transito in zone vietate, ha rischiato di fare davvero male alla ciclista investita: dopo un primo rinvio, il processo è stato aggiornato alla prossima primavera. E il ragazzo rischia grosso: è accusato di lesioni stradali gravi. Facile immaginare l'amara sorpresa della madre, che si stava godendo una vacanza, quando è stata allertata di quanto appena accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzino prende l'auto della mamma e investe una ciclista: era senza patente

BresciaToday è in caricamento