Cronaca San Polo / Via Tiziano

Si masturba al parco davanti a tutti, ragazzo arrestato dai carabinieri

In manette un ragazzo di 31 anni, già noto alle forze dell’ordine, beccato a San Polo mentre si masturbava seduto sulla panchina del parco

Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, per arrestarlo, il parco si era già svuotato: il passaparola tra i residenti aveva fatto già scappare tutti. Proprio da chi abita in zona è arrivata la chiamata al 112: era stato segnalato un individuo sospetto, con le braghe calate e seduto su una panchina, che si stava masturbando. Davanti a tutti. Ed è questo quanto si sono trovati di fronte i militari del Nucleo radiomobile di Brescia.

E’ successo domenica mattina a San Polo, in Via Tiziano, poco prima di mezzogiorno: in manette ci è finito un bresciano di 31 anni residente a Passirano, già noto alle forze dell’ordine ma a quanto pare non per reati di questo tipo. Disoccupato, non è chiaro il perché si trovasse a San Polo. Ancora meno il perché abbia cominciato a masturbarsi.

Atti osceni in luogo pubblico

Una volta individuato, è stato costretto a rivestirsi, a rimettersi i pantaloni, e poi arrestato. Trasferito in caserma, è stato identificato: per lui sono scattati gli arresti domiciliari, prima della convalida arrivata solo poche ore fa.

Il giudice ha disposto la misura cautelare della presentazione alla Polizia giudiziaria, in attesa del processo. Il 31enne è accusato di atti osceni in luogo pubblico. E non poteva essere altrimenti: si stava masturbando in un parco, di solito frequentato da tanti bambini, in pieno giorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si masturba al parco davanti a tutti, ragazzo arrestato dai carabinieri

BresciaToday è in caricamento