Malore improvviso: addio a un giovane assessore

Un grave scompenso cardiaco ha causato la morte dell'assessore all'Urbanistica e ai Lavori Pubblici. Proclamato il lutto cittadino.

Fonte: web

Una notizia che ha sconvolto un'intero paese, anzi due, San Paolo, dove viveva e svolgeva il ruolo di assessore, e Manerbio, presso il cui Comune lavorava da vent'anni nell'Ufficio Tecnico. Antonio Zani, 54 anni, è scomparso a causa di un grave scompenso cardiaco nella notte tra venerdì e sabato. 

Zani ha ha iniziato ad occuparsi dell'amministrazione del suo Comune tre mandati fa. Dopo un quinquennio da consigliere, per due mandati ha ricoperto il ruolo di assessore, dedicandosi con impegno al ruolo. Domani, nel giorno del funerale (che si celebrerà alle 14.30 presso la chiesa parrocchiale), il primo cittadino Giancarla Zernini ha proclamato il lutto cittadino. 

Il 54enne lascia la moglie Andreina, i figli Marco ed Elisa, il fratello Gianfausto con Giusy, Cristiana e Clara, e il suocero Giacomo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

Torna su
BresciaToday è in caricamento