Ubriachi fradici in strada: schiaffi e spintoni, un ferito in ospedale

È successo giovedì pomeriggio a San Paolo: sul posto un'ambulanza e i carabinieri

Rissa in strada (foto d’archivio)

Ubriachi fradici prima del calar del sole, hanno dato vita a un'animata zuffa lasciando esterrefatti alcuni passanti, che hanno subito allertato il 112.

L'episodio nel pomeriggio di giovedì a San Paolo, protagonisti due uomini di origine straniera. Una lite scoppiata per futili motivi, completamente degenerata a causa delle dosi massicce di alcol che entrambi i contendenti avevano ingerito.

Prima le parole grosse, poi schiaffi e spintoni, infine la chiamata al numero unico per le emergenze. L'allarme è scattato poco dopo le 16.30 da via Guglielmo Marconi: sul posto un'ambulanza e una pattuglia dei carabinieri, ma il diverbio tra i due si sarebbe risolto prima dell'arrivo dei militari.

Uno dei contendenti lamentava forti dolori ed è stato accompagnato in ambulanza all'ospedale di Manerbio per gli accertamenti del caso. A preoccupare i sanitari, più che gli eventuali traumi riportati nella zuffa, lo stato di alterazione in cui si trovava l'uomo, un 42enne di casa nel paese della Bassa. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Orrore in reparto: ragazza di 19 anni si dà fuoco e muore avvolta dalle fiamme

Torna su
BresciaToday è in caricamento