Cronaca Via Brescia

San Paolo: bimbo di 4 anni soffocato da un acino d’uva

La morte terribile di un bimbo di soli quattro anni, soffocato da un acino d’uva davanti agli occhi della giovane madre, a Scarpizzolo di San Paolo. A nulla servono i tentativi di rianimarlo

Una tragedia assurda, consumatasi in pochi ma interminabili minuti, a Scarpizzolo di San Paolo. Un bimbo di soli quattro anni, l’ultimo arrivato di una famiglia di marocchini, è morto nella tarda serata di martedì, soffocato da un solo e piccolissimo acino d’uva.

Si chiamava Moussa, il quarto figlio della giovane coppia di magrebini, ormai da anni in Italia. Stava mangiando la sua uva, improvvisamente si è sentito male: ha sgranato gli occhi, ha cominciato a soffocare.

A nulla sono serviti i tentativi di salvarlo. La madre è corsa disperata in giardino, ha chiesto aiuto. In pochi minuti, sul posto, anche l’ambulanza del 118: niente da fare, il bimbo ha smesso di respirare, per sempre.

La salma verrà trasportata in Marocco, per i funerali. Adesso si trova nella camera mortuaria dell’ospedale di Manerbio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Paolo: bimbo di 4 anni soffocato da un acino d’uva

BresciaToday è in caricamento