rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca Desenzano del Garda

Inseguono un'auto, trovano una discarica abusiva in mezzo ai vigneti

Il blitz della Polizia Stradale di Desenzano

Cercavano un'auto, hanno trovato una discarica abusiva: questa la clamorosa scoperta, a San Martino della Battaglia, della Polizia Stradale di Desenzano. Gli agenti del comando di Via Dante erano impegnati in un servizio di perlustrazione del territorio, a "caccia" di un veicolo sospetto: nel corso delle ricerche, a poco più di un chilometro dalla Torre e dal complesso monumentale, immerso tra i vigneti del Lugana è stato trovato un cascinale ormai abbandonato da anni ma che era stato illecitamente riconvertito a discarica abusiva.

Nello stabile diroccato è stato trovato di tutto: da vecchie lavatrici a scarti dell'edilizia, secchi e bidoni di olio e vernici, attrezzi idraulici, resti di carrozzeria di automobili, e ancora diverse tipologie di Raee (i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche).

Indagini in corso

Sono stati subito allertati i Vigili del Fuoco, che hanno delimitato l'area (ora l'accesso è interdetto e lo sarà fino a nuovo ordine), e i tecnici di Arpa, l'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente, attesi ora per analisi e sopralluoghi. Nella discarica abusiva sarebbero infatti presenti sia rifiuti speciali che pericolosi. Al momento non risultano indagati: anche il Comune di Desenzano (che ha già mobilitato la Polizia Locale) è stato avvisato.

L'area è privata, ma come detto abbandonata da anni: diversi gli "abusivi" che avrebbero scaricato illecitamente i rifiuti. In loco è stata rinvenuta anche una vasca ancora piena d'acqua, un tempo probabilmente utilizzata per la raccolta di reflui e liquami.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguono un'auto, trovano una discarica abusiva in mezzo ai vigneti

BresciaToday è in caricamento