Si impicca in garage, viene salvato dal figlio: è gravissimo al Civile

Tragedia sfiorata a San Felice del Benaco: un uomo di 68 anni ha cercato di impiccarsi nel garage, salvato appena in tempo dal figlio. Ora è gravissimo al Civile

I soccorsi © Bresciatoday.it

Tentato suicidio a San Felice del Benaco: un bresciano di 68 anni nel pomeriggio di mercoledì ha tentato di impiccarsi. Pare sia stato salvato appena in tempo dal figlio. Ora è ricoverato in gravissime condizioni al Civile di Brescia.

Tutto è successo mercoledì pomeriggio nella frazione di Cisano, in Via Santabona, in pieno centro. L'allarme è stato lanciato intorno alle 17.30: il 68enne, che in passato ha già avuto problemi di depressione, ha cercato di impiccarsi in garage.

Un garage privato sotterraneo, utilizzato anche dal figlio. Motivo per cui sarebbe arrivato in tempo, evitando la tragedia. Sul posto automedica e ambulanza dei Volontari del Garda, che hanno provveduto al trasporto in ospedale, in codice rosso.

Le sue condizioni sono critiche. Ha raggiunto il Civile intorno alle 19. I rilievi del caso sono stati affidati ai carabinieri della Compagnia di Salò.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Dona 6,6 milioni di euro: il gesto d'amore per il nuovo polo oncologico

  • Coronavirus in Lombardia: 100 persone a rischio, 70 vanno in quarantena

Torna su
BresciaToday è in caricamento