menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto © BresciaToday.it

Foto © BresciaToday.it

San Felice: il 'gioiello del Garda' apre al pubblico per altri 5 anni

Rinnovata a San Felice del Benaco la convenzione con la proprietà dell'area del promontorio di San Fermo, con annessa omonima chiesetta: per altri 5 anni sarà libero e fruibile da turisti e residenti, a due passi dalla Baia del Vento

Si avvicina l’estate, e San Felice del Benaco si fa (rifà) bella per i turisti e i residenti. Il sindaco Paolo Rosa ha infatti confermato il rinnovo della convenzione con i proprietari dell’area panoramica del Promontorio di San Fermo: un piccolo gioiello nel verde, da cui è possibile ammirare le bellezze del lago tra cui la Rocca di Manerba e la vicina Isola del Garda.

Interdetto l’accesso al traffico veicolare, vi sarà possibile accedervi da una strada bianca ben collegata con le piste ciclopedonali già esistenti. La convenzione è stata prorogata per altri cinque anni. Il promontorio, intitolato a San Fermo il Santo Guerriero, quest’anno sarà pure teatro di una folkloristica celebrazione, curata dalla parrocchia di Portese.

La punta di San Fermo, che ospita specie volatili e varia flora mediterranea, si accompagna anche alla caratteristica e omonima chiesetta, costruita nel XIII secolo. Il promontorio si affaccia poi direttamente sulla frequentatissima spiaggia della Baia del Vento.

Anche in questo caso, con l’estate alle porte, è stata rinnovata l’ordinanza che vieta l’accesso alla zona per tutte le barche, per favorirne la balneazione. Lo spazio acqueo delimitato arriva fino a 350 metri dalla riva, per un totale di oltre 30mila metri quadrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sport

    Super-G junior: c'è un ragazzo bresciano sul tetto del mondo

  • social

    Le vere origini della Festa della Donna

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento