San Felice: dopo l'incidente morto al Civile il sub svizzero

L'uomo, 49 anni, si era sentito male durante un'immersione nelle acque del Lago di Garda

E' morto all'ospedale Civile di Brescia il sub svizzero che, sabato mattina, si era sentito male al largo di San Felice.

L'uomo è deceduto nel reparto di prima Rianimazione, dopo aver lottato tra la vita e la morte per oltre tre giorni. Nelle ultime ore le sue condizioni sembravano migliorare, poi è sopraggiunta la crisi definitiva. La famiglia ha già dato il consenso per la donazione degli organi.

L'uomo, 49 anni, si trovava in vacanza con amici sul lago di Garda. E' stato colpito da un malore durante l'immersione. Un amico, con lui in quegli istanti, era riuscito a riportarlo a riva, dov'erano poi intervenuti gli operatori del 118, arrivati in eliambulanza per il trasporto in codice rosso al nosocomio cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento