Scomparso e ritrovato: una storia a lieto fine

Ritrovato nei boschi della Val Degagna, avvistato da un cacciatore: il 63enne di San Felice del Benaco Gianluigi Berardi è sano e salvo. Era scomparso da Natale: dopo una settimana ricerche concluse

Tanta paura, e quasi una settimana d’angoscia per la famiglia. Gianluigi Berardi, 63enne di San Felice del Benaco scomparso ancora il giorno di Natale, è stato ritrovato sano e salvo non troppo lontano dal passo del Cavallino della Fobia. Avvistato da un cacciatore intorno alle 6 del mattino di mercoledì, nei boschi della Val Degagna.

Berardi era scomparso lasciando un biglietto, poi ritrovato dal fratello: “Non cercatemi”. Ricerche serrate invece, e decine di uomini impegnati in tutta la zona dell’Alto Garda, e a salire, dopo che la sua automobile – una Fiat Punto – era stata ritrovata in località San Michele, frazione di Gardone Riviera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento