Bungalow e roulotte abusivi: sigilli al camping, 5 indagati

Sotto sequestro il camping Piccola Gardiola di San Felice del Benaco, oggetto recentemente di lavori di riqualificazione.

I carabinieri mettono i sigilli al camping

I carabinieri forestali della stazione di Salò hanno posto sotto sequestro, su disposizione del tribunale ordinario di Brescia, il camping Piccola Gardiola di San Felice del Benaco. I sigilli sono scattati sabato mattina, al termine delle indagini coordinate dal sostituto procuratore Ambrogio Cassiani. L'inchiesta si è aperta alla fine del 2018 e ha riguardato un accertamento su alcuni lavori di riqualificazione effettuati dal camping.

Nel corso dei controlli, i militari hanno accertato la realizzazione di molteplici opere abusive in violazione alla legge sull’edilizia e alla norma che tutela il paesaggio. Nello specifico si tratterebbe di un parcheggio interno, di strade pedonali, di alcune case mobili, di elementi di arredo, costruiti in maniera non conforme rispetto a quanto oggetto di autorizzazione. Non solo: nel corso del blitz i forestali numerose piazzole libere in più rispetto a quelle  autorizzate. Cinque le persone indagate nel corso dell'indagine: si tratta del legale rappresentate della struttura, del progettista delle opere e dei tre titolari della ditta di costruzioni che ha realizzato le opere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento