rotate-mobile
Cronaca San Felice del Benaco / Via Gardiola

Tragedia in cantiere: la vittima è l'imprenditore Giancarlo Bertelli

La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria

Si è chiarita la dinamica del terribile infortunio avvenuto verso le 7.30 di oggi, lunedì 17 aprile, in un cantiere edile di San Felice del Benaco.  A perdere la vita non è stato un operaio, come trapelato in un primo momento, ma il presidente del consiglio di amministrazione dell’azienda - la Eurocomp e Ind di Salò - responsabile dei lavori. 

Giancarlo Bertelli, 65 anni di casa a Salò, è precipitato dal ponteggio di una villetta in fase di ristrutturazione situata tra via Gardiola e via Silvella. Restano ancora da chiarire le cause della caduta fatale e perché l’imprenditore si trovasse sull’impalcatura. Il 65enne avrebbe improvvisamente perso l’equilibrio, forse dopo avere messo un piede in fallo, oppure a causa di un malore. Queste le ipotesi al vaglio degli ispettori del nucleo prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro di Ats e dei carabinieri. Il cantiere è stato sequestrato.

La salma di Bertelli è stata trasferita al Civile di Brescia, a disposizione dell’autorità giudiziaria, che sta valutando se effettuare l’esame autoptico per fare luce sulle cause del decesso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in cantiere: la vittima è l'imprenditore Giancarlo Bertelli

BresciaToday è in caricamento