Il dramma della giovane Samantha: uccisa dalla malattia a 23 anni

Aveva solo 23 anni Samantha Gogna, affetta da fibrosi cistica: è morta in attesa del secondo trapianto di polmoni. Lascia i genitori e la sorella

Samantha Gogna aveva solo 23 anni: da tempo combatteva contro la fibrosi cistica, malattia genetica grave che colpisce principalmente l'apparato respiratorio e digerente. Era già stata sottoposta un trapianto di polmoni, stava già aspettando il secondo: ma domenica purtroppo si è spenta, nell'abbraccio dei suoi familiari.

La piangono con “immenso dolore” i genitori Cristina e Ivano, la sorella Desirèe, la nipote Margherita e Giambattista. La salma riposa nella casa funeraria venere di Ghedi, in Via Ugo Foscolo: i funerali saranno celebrati martedì pomeriggio, dalle 14 nella chiesa parrocchiale del paese.

La lunga battaglia con la fibrosi cistica

Originaria di Manerbio, abitava a Ghedi da una vita. La sua esistenza è stata fin da subito complicata dalla malattia, caratterizzata da un progressivo peggioramento: ad oggi esistono delle terapie ma non sempre efficaci. Una sofferenza che la ragazza raccontava anche sui social.

“La fatica è sempre più intensa, la speranza in certi giorni se ne va – scriveva Samantha lo scorso autunno – Ma la lotta continua nonostante il mio corpo ormai esile e stanco dice basta. Mai mollare, dicono: ma ora come ora vorrei solo lasciarmi andare”. Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati in queste ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Svolta per entrare in azienda e viene centrato da un'auto: addio a camionista 48enne

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Dimagrire si può con la dieta del riso

  • Focolaio colpisce alcune famiglie in paese: decine di contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento