menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Paura in strada, scoppia un grosso petardo: esplodono finestre e vetrina

Attimi di paura nel pomeriggio di domenica nel centro di Salò. Tutto, pare, a causa di grosso petardo fatto esplodere da alcuni ragazzi

Un forte boato e il rumore dei vetri andati in frantumi. Momenti di paura si sono vissuti nel tardo pomeriggio di domenica nel centro storico di Salò. A lanciare l'allarme, verso le 17.30, sono stati alcuni residenti e commercianti di via Calsone. 

Ed immediata è scattata anche la segnalazione ai carabinieri, giunti sul posto insieme ai Vigili del Fuoco. In pochi minuti è stata appurata la causa del rumore che ha spaventato non poche persone: un grosso petardo Magnum fatto esplodere all'imbocco del vicolo adiacente a via Calsone, a poca distanza da una centralina di Asm Energia. L'esplosione ha danneggiato la centralina, mandato in frantumi i vetri di alcune abitazioni al pian terreno come due finestre di un negozio di parrucchiere. 

Si sarebbe trattato della bravata di qualche ragazzino, che ha però generato panico tra i residenti, anche nelle ore successive. Su Facebook si sono infatti susseguite segnalazioni e testimonianze dell'accaduto. "Da noi in negozio ha tremato il pavimento", scrive addirittura una commerciante. Un rumore secco e spaventoso che inizialmente ha fatto anche pensare ad un assalto esplosivo a qualche attività della zona. Nulla di tutto ciò per fortuna, ma i danni ci sono comunque stati e ora i carabinieri indagano per rintracciare i responsabili. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Barista decide di non chiudere più: già 20 multe per lui e i suoi clienti

Coronavirus

Festa abusiva tra le mura di casa: 4.400 euro di multa per 11 ragazzi

Coronavirus

Coronavirus: a Brescia 186 casi e 17 morti, i nuovi contagi Comune per Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento