Cronaca Salò

Ladro in negozio: faccia a faccia con i titolari, coltello contro i carabinieri

Colpo sventato l'altra notte all'Hemp Way Shop di Salò: il rapinatore ha mollato la refurtiva ed è fuggito, non prima di aver aggredito i carabinieri con un coltello

Poteva essere un colpo da migliaia e migliaia di euro, come la cronaca recente insegna: al negozio Honest di Desenzano poco più di una settimana fa una coppia di banditi era riuscita a portarsi via merce, tra oli al Cbd e marijuana legale, per un valore di oltre 25mila euro. Stavolta stava per succedere a Salò, al negozio Hemp Way Shop di Vicolo San Giovanni (anche questo, come a Desenzano, in pieno centro).

Ma, fortunatamente, il colpo è stato sventato: il ladro si è trovato faccia a faccia con i carabinieri e i proprietari del locale, costretto a lasciare sul posto il borsone che aveva appena riempito di merce (appunto, prodotti di canapa legale per migliaia di euro) e a fuggire nel buio della notte. Non prima di aver minacciato con un coltello un militare e la figlia dei proprietari.

Mentre il ladro era ancora dentro è suonato un allarme interno: un sensore di movimento che ha fatto attivare una telecamera che trasmette in remoto direttamente nell'abitazione dei gestori del negozio. Padre e figlia sono saltati subito in macchina per raggiungere l'hemp store, e in contemporanea hanno allertato i carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro in negozio: faccia a faccia con i titolari, coltello contro i carabinieri

BresciaToday è in caricamento