Cronaca

"8 euro per due sardine, è una truffa": polemica per la sagra di paese

La pagina "Sei di Salò se" si infiamma a margine della Festa delle Rive: basta un post - "8 euro per due sardine" - a scatenare la discussione. Botta e risposta, fino a un centinaio di commenti

Le sardine della Festa postate su Facebook

La polemica corre (ancora) su Facebook, anche quando si tratta di una sagra di paese. Il dado è tratto, sul gruppo "Sei di Salò se". "Sconsiglio a tutti la Festa delle Rive - scrive Simone - 8 euro per queste due sardine". Con foto allegata. Non solo: "Altri 8 euro per 5 anelli di calamari, due gamberetti e un ciuffetto. A mio parere una truffa".

Il sasso è lanciato, e Facebook si scatena: in meno di due giorni i commenti si avvicinano al centinaio. "Invece di utilizzare questa pagina per criticare - scrive Corinna - perché quando hai pagato e visto quello che avevi nel piatto, invece di aspettare e digerire, non sei venuto subito a lamentarti?".

Il dibattito prosegue: "Ha messo in evidenza una realtà oggettiva - scrive Serena - Non vedo il problema. Doveva forse tacere perché la scoperta venisse fatta in loco? Ognuno così si regola". "Godetevi una festa senza far polemica per una volta - commenta invece Giuseppe - Se non avete soldi, state a casa. Anche perché le feste e le sagre di paese moltissime volte utilizzano il ricavato per opere di bene".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"8 euro per due sardine, è una truffa": polemica per la sagra di paese

BresciaToday è in caricamento