Ubriaco al volante, non si ferma all'Alt: folle inseguimento nella notte

Per sfuggire ai Carabinieri ha seminato il panico sulle strade del Garda, rischiando di provocare un incidente. La sua corsa è terminata contro alcuni sacchi della spazzatura e per lui sono scattate le manette

immagine d'archivio

Folle inseguimento nella notte di venerdì: un 32enne della Valtenesi ha seminato il panico sulle strade del Garda per sfuggire a un controllo dei Carabinieri. Una fuga durata chilometri, durante la quale il giovane ha messo in atto un'infinita serie di manovre pericolose per gli altri automobilisti, rischiando pure di provocare un incidente.

Tutto è cominciato poco prima dell'una di notte a Cunettone di Salò quando la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile decide di fermare, in via Desenzano, un’auto che da Puegnago sta sfrecciando verso Salò.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando il capo equipaggio intima l’alt, il conducente dell'auto effettua una pericolosa inversione di marcia, che per poco non causa un incidente. Scatta l'inseguimento. Tallonato dai carabinieri il giovane al volante le prova tutte, mettendo a rischio l’incolumità degli utenti della strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento