Salò, tenta di violentare barista: arrestato ventiduenne

Waqas Anjum, 22 anni, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Salò per aggressione e tentata violenza sessuale. Il fatto, secondo quanto testimoniato, è avvenuto alle 4 del mattino di mercoledì 22 febbraio

Aggressione e tentata violenza sessuale su una barista di 32 anni. E' questa l'accusa nei confronti di un uomo di nazionalità pakistana, arrestato dai carabinieri della stazione di Salò guidata dal luogotenente Alfredo Negro.


Secondo quanto riferito dalla donna, l'uomo l'ha scaraventata a terra e, dopo averla percossa, le ha strappato i collant per cercare di violentarla.
Un collega della barista, però, sentendone le grida, è intervenuto mettendo in fuga l'aggressore. Waqas Anjum, 22 anni, al momento del fermo si trovava in casa di alcuni conoscenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus: morto cassiere di 57 anni, supermercato chiuso per lutto

Torna su
BresciaToday è in caricamento