Calabria: morto operaio 25enne della Nitrex di Lonato

L'incidente durante i lavori di demolizione dell'impalcato sul Viadotto Italia, nel cantiere della Salerno-Reggio Calabria tra Laino Borgo e Mormanno

CALABRIA. Lunedì pomeriggio, attorno alle 17, un operaio dell'impresa Nitrex di Lonato è morto a seguito di un incidente sul lavoro nel cantiere del Macrolotto 3.2 della Salerno-Reggio Calabria, tra Laino Borgo e Mormanno. La vittima si chiamava Miholca Adrian, ragazzo di soli 25 anni.

Secondo i primi accertamenti, l’incidente sarebbe avvenuto durante i lavori di demolizione dell’impalcato sul Viadotto Italia, nel corso dei quali si sarebbe verificato un crollo improvviso che non ha lasciato scampo all’operaio.

Sul posto sono intervenuti l’autorità giudiziaria, i tecnici dell’Anas e del Contraente Generale, sia per gli accertamenti sulla dinamica di quanto accaduto e individuare eventuali responsabilità, sia per valutare possibili danni alle strutture limitrofe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento