Follia in strada: puntine da disegno gettate da un'auto in corsa contro un gruppo di ciclisti

Il folle gesto sabato mattina a Sale Marasino, lungo la strada che porta a Sulzano.

Foto di repertorio

Un gesto davvero folle e una tragedia sfiorata: nessuno si è fatto male, per fortuna, ma la paura è stata tanta. Un gruppo di ciclisti che stava percorrendo la strada che sa Sale Marasino porta a Sulzano ha rischiato davvero grosso a causa delle puntine da disegno lanciate in strada da un'auto in corsa.

Stando a quanto raccontato dai ciclisti al Giornale di Brescia, il gruppo sarebbe stato preso di mira da una Mercedes con a bordo due uomini. Dopo aver sorpassato il 'plotone', dal finestrino del passeggero sarebbe state lanciate diverse puntine da disegno, poi piombate sull'asfalto. La macchina avrebbe po' fatto inversione di marcia, mentre i ciclisti avrebbero 'inchiodato' per evitare il peggio.

Diversi i copertoni e le ruote bucate, ma per fortuna nessuna conseguenza per il gruppo di corridori amatoriali. 
Immediata la chiamata alle forze dell'ordine: i carabinieri si sono precipitati sul posto e hanno raccolto la testimonianza dei ciclisti che avrebbero fornito anche l'intera targa dell'auto. La caccia ai responsabili dell'inquietante episodio non dovrebbe quindi essere complicata. 

Potrebbe interessarti

  • Come coltivare i pomodori nell’orto

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Viaggio al centro della Terra nelle miniere della Valtrompia

  • Bagno al lago dopo i pasti: ma c’è davvero da aspettare 3 ore?

I più letti della settimana

  • Va in concessionaria per provare l’auto nuova: si schianta contro il muro

  • Travolta da un'auto in pieno centro: Jennifer si è spenta in ospedale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

Torna su
BresciaToday è in caricamento