Sale Marasino: annega cercando di recuperare il portafoglio

L'uomo è caduto in acqua dopo aver perso l'equilibrio nel tentativo di tirare a riva il portafoglio con un ombrello

E' caduto nel Lago d'Iseo nel tentativo di recuperare il portafoglio ed è morto annegato. E' successo questa mattina a Sale Marasino.

Secondo le prime - frammentarie - informazioni, l'uomo si sarebbe sporto verso l'acqua con un ombrello per cercare di tirare a riva il portafoglio e, in quel momento, avrebbe perso l'equilibrio cadendo nelle fredde acque del lago. I soccorsi sono stati chiamati da dei passanti attirati dalle grida di aiuto.

Sul posto è intervenuta anche l'eliambulanza, ma alla fine non si è potuto fare altro che recuperare il corpo, ormai privo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

Torna su
BresciaToday è in caricamento