menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Si ferma a fare pipì mentre torna a casa, invalido multato per 3.300 euro

In paese è partita la raccolta fondi per sostenere la famiglia del 69enne invalido che è stato multato perché beccato nel pieno della minzione sul ciglio della strada

Una raccolta fondi in paese per pagare la salatissima sanzione (da 3.333 euro, come norma prevede) comminata dai carabinieri a un anziano invalido, beccato nel pieno della minzione all'altezza del viadotto ferroviario di Via Mazzini, a Sale Marasino. Un crowdfunding popolare è già stato lanciato dalla pagina Facebook “Sale Marasino che vorremmo”, con l'obiettivo di rifondere i familiari del 69enne che hanno già pagato la multa.

L'uomo è invalido civile, non ha più una gamba – amputata quando era giovane – e cammina con il bastone e con la protesi. A quanto pare vive solo della sua pensione minima, e ha chiesto aiuto alla famiglia per poter pagare la multa (che se non saldata immediatamente, sarebbe schizzata a 5mila euro).

Cos'è successo

Pochi giorni fa stava tornando a casa, in località Maspiano, dopo essere stato alle Poste per una commissione. Durante il suo lungo cammino, le necessità fisiologiche l'hanno costretto a fermarsi: la sfortuna ha voluto che proprio in quel momento transitasse una gazzella dei carabinieri. Non per cattiveria, ma perché così dice la legge, i militari hanno preso il taccuino e sanzionato il disabile. Poche ore dopo, già si stavano raccogliendo i fondi (foto sotto).
Raccolta fondi per Adriano

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ghedi: morto l'imprenditore agricolo Giovanni Chiappini, ucciso da un infarto

  • Incidenti stradali

    Auto 'vola' in un campo e si ribalta in un fossato: paura per una donna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento