Cronaca Via Pozzacher

Cortocircuito alla luci di natale, tetto avvolto dalle fiamme: 4 persone senza casa

Ci sono volute oltre 4 ore per spegnere il rogo divampato nella notte tra lunedì e martedì a Sale Marasino. L’abitazione è stata dichiarata inagibile

Fiamme alte una decina di metri e una densa colonna di fumo visibile a distanza. Uno spaventoso incendio si è sviluppato nella notte tra lunedì e martedì in un’abitazione di Sale Marasino. Per fortuna nessuna delle 4 persone che vivono all’interno dell’edificio di via Pozzacher è rimasta ferita o intossicata, ma tutte sono state costrette a cercare ospitalità da amici e parenti: tutti gli appartamenti sono infatti stati dichiarati inagibili.

A scatenare le fiamme sarebbe stato un cortocircuito dell’impianto elettrico, causato, a quanto pare, dal malfunzionamento delle lucine di Natale. Tutto è accaduto attorno alle 4 del mattino: le fiamme sprigionate da una presa esterna si sarebbero velocemente propagate ad alcuni arredi in legno e poi hanno avvolto il sottotetto. Per fortuna la proprietaria di casa si è accorta immediatamente dell’incendio e ha tempestivamente allertato i vigili del fuoco.

Domare le fiamme non è stato facile: sul posto hanno lavorato per oltre 4 ore le squadre dei vigili del fuoco di Darfo Boario Terme, aiutati dai colleghi di Brescia, sopraggiunti con l’autobotte, e dai volontari di Sale Marasino. L’intervento si è concluso solo nella mattina di martedì e il bilancio è pesante: oltre 200 metri quadri di tetto sono stati divorati dalle fiamme e anche l’interno degli appartamenti - dichiarati inagibili - è stato danneggiato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cortocircuito alla luci di natale, tetto avvolto dalle fiamme: 4 persone senza casa

BresciaToday è in caricamento