rotate-mobile
Cronaca

Rischio salmonella: salame ritirato dagli scaffali dei supermercati

Chi ha acquistato il prodotto nei giorni scorsi è invitato a non consumarlo e a riportarlo al punto vendita dove lo ha acquistato.

Allerta alimentare del ministero della Salute. Nelle scorse ore sul sito ufficiale è comparsa la nota relativa al richiamo dal mercato di un lotto di salame strolghino sottovuoto della marca "Salumificio Galli Remo di Cogozzo di Viadana", per la possibile presenza di salmonella al suo interno.
Il lotto ritirato è il numero 16, ed è possibile riconoscerlo dal marchio di identificazione, che ha il seguente codice: IT 1212 L CE.

Il ministero della Salute raccomanda fortemente di non consumare il salame e, qualora possibile, di riportarlo nel negozio dove è stato acquistato. Il prodotto si trovava anche sugli scaffali dei supermercati Pix che a loro volta hanno diramato una nota per avvisare i clienti di "non consumare e riconsegnare le confezioni presso il punto vendita". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio salmonella: salame ritirato dagli scaffali dei supermercati

BresciaToday è in caricamento