Cronaca

"Voleva far sesso con lei, ma si è rifiutata: l'ha uccisa e poi bruciata"

La vicenda della morte di Sabrina Beccalli a una svolta: venerdì i funerali della giovane donna, a luglio al via il processo per Alessandro Pasini

A quasi un anno dalla sua scomparsa, i funerali di Sabrina Beccalli saranno celebrati venerdì pomeriggio nella chiesa parrocchiale di San Bernardino a Crema, dove abitava. Sono passati ormai 10 mesi dal macabro ritrovamento: dopo qualche giorno di ricerche, nell'agosto di un anno fa, venne individuato un corpo carbonizzato nella Fiat Panda della giovane donna, 39 anni. Era il cadavere bruciato di Sabrina.

Per quanto successo verrà fermato l'amico Alessandro Pasini, 46 anni: da mesi è in carcere, dal 1 luglio prenderà il via il processo, con l'udienza preliminare. E' accusato non solo di omicidio volontario ma anche di distruzione di cadavere e crollo doloso. Quest'ultimo capo di accusa si riferisce al presunto tentativo di far saltare in aria la casa della sua ex fidanzata, a Crema.

Per l'accusa Sabrina è stata uccisa e bruciata

E' qui che si sarebbe incontrato con Sabrina Beccalli: le avrebbe proposto un rapporto sessuale, lei si sarebbe rifiutata. Per la magistratura sarebbe bastato questo a scatenare la furia di Pasini, che in qualche modo, quella notte, l'avrebbe uccisa. Non si sa ancora come: poche ore più tardi, infatti, l'uomo darà fuoco all'auto e al corpo di Sabrina, eliminando gran parte delle tracce. Dunque per l'accusa l'avrebbe uccisa e poi bruciata dopo il suo rifiuto di fare sesso.

A pranzo con gli amici, il cadavere in auto

Intercettato dagli inquirenti nel corso delle indagini, agli stessi riferirà di averlo fatto perché in preda al panico: secondo Pasini la giovane donna sarebbe morta per un'overdose di cocaina. Ma ci sono tanti, troppi elementi che non tornano: Pasini sarebbe andato addirittura a pranzo con gli amici in trattoria, lasciando il cadavere di Sabrina nella sua auto. Troppi indizi, inevitabile l'arresto: il 46enne è in carcere dalla scorsa estate. Attualmente si trova nella casa circondariale di Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Voleva far sesso con lei, ma si è rifiutata: l'ha uccisa e poi bruciata"

BresciaToday è in caricamento