Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

S’impicca ad un albero: lo trovano i vicini la mattina dopo

Un uomo di 58 anni residente nel mantovano, disoccupato e separato, decide di togliersi la vita con un gesto estremo: s'impicca con una corda, nel giardino del suo condominio

La pianura mantovana, a metà strada tra il Po e il fiume Oglio. Il teatro di una tragedia inaspettata e allo stesso tempo terribile, che ha visto protagonista un uomo di 58 anni.

Forse una vita troppo complicata, forse quel tragico coraggio che stava cercando da un po’. Si è impiccato, nella notte tra lunedì e martedì, si è tolto la vita con una corda, nel giardino del condominio dove abitava, a Sabbioneta.

Proprio i vicini si sono accorti dell’estremo gesto, la mattina dopo, quando hanno ritrovato l’uomo esamine, ancora ‘appeso’ alla corda.

Si indaga ora sui motivi della sua decisione. Con alle spalle una separazione, l'uomo era inoltre rimasto senza lavoro e, racconta chi lo conosceva, soffriva di uno stato depressivo mai però diagnosticato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

S’impicca ad un albero: lo trovano i vicini la mattina dopo

BresciaToday è in caricamento