Ragazza precipitata: ha tentato il suicidio dopo una lite col fidanzato

Risolto il giallo di quanto avvenuto a Sabbio Chiese giovedì sera, dove una donna di 31 anni è rimasta gravemente ferita, dopo essere precipitata per oltre otto metri dal cavalcavia della galleria sulla Provinciale 79. 

Non si è trattato di un incidente, ma di un tentato suicidio. La giovane è infatti salita sul parapetto dopo una lite con il fidanzato, gettandosi sulla strada sottostante, rischiando inoltre di essere falciata da un’auto di passaggio. 

La 31enne è stata portata d’urgenza al Niguarda di Milano in eliambulanza. In mezzo a tanta disperazione, però, una buona notizia: a seguito delle cure mediche, le sue condizioni migliorano e non sembra più essere in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento