Veleni negli scarti di fonderia: imprenditore arrestato assieme al figlio

In carcere il dipendente di un'azienda con sede a Sabbio Chiese che, insieme ad una società di Rogno, muoveva le fila di un'organizzazione a delinquere volta allo smaltimento illecito di sostanze pericolose

"Più pericolosi dei narcotrafficanti": così il procuratore aggiunto Sandro Raimondi ha definito i membri dell'associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti di pericolosi, stroncata dai Carabinieri del Ros di Brescia. Ai vertici dell'organizzazione,  due società operanti nel settore della raccolta, della lavorazione e della rivendita degli scarti del ferro: la Montini di Sabbio Chiese e il gruppo Visinoni di Rogno (comune della Bergamasca).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pesantissime le accuse nei loro confronti: dal reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti pericolosi, alla gestione non autorizzata degli stessi, fino a quello di inquinamento ambientale previsto dall'articolo 452 bis e contestato per la prima volta dalla sua recente introduzione nel codice penale.

I NOMI DEGLI IMPRENDITORI ARRESTATI:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento