Giardino di marijuana in casa: una coppia nei guai

Canapa, marijuana e tutti gli strumenti per coltivazione e utilizzo, arrestata una coppia e una terza persona.

Da tempo i carabinieri li tenevano d'occhio e, quando i sospetti sono diventati qualcosa di più, sono entrati in azione. Un uomo e una donna della Valsabbia, e una terza persona a loro collegata, sono finiti agli arresti e sono stati processati per direttissima, con il giudice che ha disposto l’obbligo di presentazione presso gli uffici della Polizia Giudiziaria.

A condurre l'operazione sono stati i carabinieri di Sabbio Chiese, coadiuvati da un’unità cinofila antidroga del Nucleo di Orio al Serio. L'arresto è avvenuto nella mattina di ieri, sabato 13 ottobre. Nell’abitazione della coppia sono stati trovati, e sequestrati, circa 300 grammi di marijuana, due piante di canapa indiana con infiorescenza all’interno dii vasi, una pianta di canapa indiana già essiccata, uno sminuzzatore "grinder" e una lampada per l'essiccatoio. 

Una successiva perquisizione presso il domicilio di una terza persona, legata ai due, ha permesso ai militari di sequestrare altre tre piante di canapa indiana con infiorescenza, una pianta di canapa indiana essiccata e altri cinque grammi di marijuana. 
Polizia Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Stroncato dalla malattia, papà di due bambine muore a soli 34 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento