Allarme bruchi: il centro del paese invaso da milioni di insetti

Allarme bruchi a Sabbio Chiese: milioni di insetti infestano il centro del paese. Il Comune corre ai ripari: è già intervenuta una ditta specializzata. Ma nessun pericolo: sono animaletti innocui per l'uomo

Foto d’archivio

Allarme bruchi a Sabbio Chiese. Anzi, più che un allarme: una vera invasione. Il “boom” si sarebbe registrato negli ultimi giorni, e in pieno centro storico, sulla strada che scende verso la Provinciale 79. Bruchi dappertutto, ma per fortuna non pericolosi: non si tratterebbe infatti di processionaria.

Ben più pericolosa: il piccolo lepidottero che di solito si muove in grandi gruppi e cammina in fila indiana, come in processione (ecco spiegata l'origine del suo nome) può scatenare reazioni allergiche, dermatiti, orticarie e (in casi estremi) shock anafilattico. E' considerata molto pericolosa anche per gli animali domestici, in particolare i cani.

In questo caso a Sabbio niente rischi: si tratterebbe di un bruco del genere “yponomeuta”, le cosiddette ragne, pericolosi solo per certe piante. Ma la loro presenza avrebbe comunque destato non poca preoccupazione tra i residenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento