Ruba snack e dolci dall'aereo, poi li rivende: un affare da 20.000 euro

CRONACA

Rubava snack dolci e salati prima che arrivassero a bordo degli aerei Ryanair, poi li rivendeva (abusivamente) agli ospiti del suo bed&breakfast, in provincia di Bergamo: è stato denunciato dalla Guardia di Finanza il 40enne definito “infedele”, dipendente di una nota azienda di catering della zona che riforniva appunto le provviste di bordo degli aerei Ryanair in partenza da Orio al Serio.

I militari delle Fiamme Gialle sono intervenuti a seguito di alcune segnalazioni di furti avvenuti nell'area vasta dell'aeroporto bergamasco. Nell'ambito dell'intensificazione dei controlli, è stato allora pedinato un mezzo adibito al trasporto catering di bordo degli aerei Ryanair, uscito dal varco doganale.

I finanziari hanno seguito il furgone fino al parcheggio del centro commerciale Galassia, dove hanno notato gli “strani movimenti” dell'autista che prelevava parte della merce trasportata per nasconderla in una cabina elettrica dismessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento