Ruba snack e dolci dall'aereo, poi li rivende: un affare da 20.000 euro

CRONACA

Rubava snack dolci e salati prima che arrivassero a bordo degli aerei Ryanair, poi li rivendeva (abusivamente) agli ospiti del suo bed&breakfast, in provincia di Bergamo: è stato denunciato dalla Guardia di Finanza il 40enne definito “infedele”, dipendente di una nota azienda di catering della zona che riforniva appunto le provviste di bordo degli aerei Ryanair in partenza da Orio al Serio.

I militari delle Fiamme Gialle sono intervenuti a seguito di alcune segnalazioni di furti avvenuti nell'area vasta dell'aeroporto bergamasco. Nell'ambito dell'intensificazione dei controlli, è stato allora pedinato un mezzo adibito al trasporto catering di bordo degli aerei Ryanair, uscito dal varco doganale.

I finanziari hanno seguito il furgone fino al parcheggio del centro commerciale Galassia, dove hanno notato gli “strani movimenti” dell'autista che prelevava parte della merce trasportata per nasconderla in una cabina elettrica dismessa.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Orrore in reparto: ragazza di 19 anni si dà fuoco e muore avvolta dalle fiamme

Torna su
BresciaToday è in caricamento