Esplosione a Battipaglia: addio ad Achille e Mariagrazia

Sono stati celebrati ieri a Rudiano i funerali di Achille e Mariagrazia Renis, padre e figlia vittime dell'esplosione di Battipaglia e morti lo scorso fine settimana in ospedale a poche ore l'uno dall'altra. "Ora veglierai su di noi", hanno pregato i colleghi di Achille.

La casa dopo l'esplosione (foto di repertorio)

RUDIANO - L'intera comunità si è stretta attorno ad Achille e Mariagrazia Renis, vittime dell'esplosione nella casa di Battipaglia in cui soggiornavano per le vacanze. Nei giorni scorsi i feretri hanno fatto ritorno a casa, e ieri Rudiano ha potuto dare l'ultimo saluto ai suoi concittadini.

Toccante l'omelia del parroco, così come la lettera dei colleghi di Achille letta al termine della funzione: "Ora con Mariagrazia veglierai su di noi".

Resta in ospedale il giovane Alex, 17 anni, figlio di Mariagrazia: è ricoverato al Cardarelli di Napoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento