Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Spacciavano droga tra Brescia e Bergamo: in due anni cocaina per 350.000 euro

Un uomo e una donna sono stati arrestati per spaccio di droga: i carabinieri di Rudiano erano sulle tracce degli spacciatori da due anni

Un uomo e una donna, entrambi stranieri e residenti a Martinengo, sono stati arrestati dai carabinieri di Rudiano per spaccio di cocaina. Le forze dell’ordine erano sulle tracce dei due spacciatori da circa due anni.

L’attività degli spacciatori si svolgeva tra le province di Brescia e Bergamo, in particolar modo nei comuni di Rudiano, Calcio, Urago d’Oglio, Martinengo e Cividate al Piano: avrebbero "fatturato" fino a 350mila euro.

L’uomo, classe 1980, si occupava dello smercio della droga ed utilizzava uno pseudonimo per interagire con i clienti; la donna, classe 1977, aveva il compito di reperire la cocaina sul territorio. Dopo che il GIP del Tribunale di Bergamo ha emanato l’ordinanza di custodia cautelare, i due sono stati portati in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciavano droga tra Brescia e Bergamo: in due anni cocaina per 350.000 euro

BresciaToday è in caricamento