Cronaca

Controlli anti-Covid: fermata un'auto 'imbottita' di droga

In manette un 66enne di casa ad Ancona: è stato fermato in territorio bresciano mentre percorreva la Brebemi in direzione di Brescia

Non solo non avrebbe dovuto trovarsi in Lombardia, dato che gli spostamenti tra regioni sono vietati dalla mezzanotte di domenica, ma trasportava pure un ingente quantitativo di droga: bene quattro chili tra cocaina e marijuana

Un uomo di 66 anni residente ad Ancona è stato arrestato nel pomeriggio di lunedì dai carabinieri di Urgnano e del Radiomobile di Treviglio con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. I guai per lui sono cominciati quando i militari, impegnati nei controlli nei pressi dei caselli autostradali, hanno fermato la Mercedes sui cui viaggiava lungo la Brebemi, in territorio di Rudiano. 

La macchina è stata passata al setaccio e al suo interno stati trovati ben 4 chili di droga: 3 di marijuana e uno di cocaina. Per il 66enne sono scattate le manette e si sono spalancate le porte del carcere di Brescia dove attende l'udienza di convalida del fermo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti-Covid: fermata un'auto 'imbottita' di droga

BresciaToday è in caricamento