Alcolici serviti a ragazzini di nemmeno 16 anni: chiuso il bar della movida

Serrande abbassate al Cafe Del Mar di Rudiano: i carabinieri hanno accertato che venivano usualmente vendute bevande alcoliche a minori di 16 anni

Il locale della movida di Rudiano abbassa la serranda per 15 giorni. Stop forzato per il Cafè Del Mar di Viale Papa Giovanni XXIII, deciso dal Questure di Brescia. Il provvedimento di sospensione dell’esercizio è stato notificato nella mattinata di giovedì 12 settembre dal personale della divisione Pasi e dai Carabinieri. 

Il motivo? Il personale del locale, secondo quanto accertato dai militari della stazione di Rudiano, avrebbe servito cocktail alcolici a ragazzini sotto i 16 anni. Un comportamento illegale e, quanto pare, abituale: “Gli accertamenti espletati consentivano di accertare una usuale e illecita somministrazione di bevande alcoliche a minori di sedici anni, già a partire dallo scorso mese di giugno”, si legge nella nota diffusa dalla Questura di Brescia.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Coronavirus, contagiati altri due bresciani: primo caso sospetto in città

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Incidente a Pozzolengo: neonato di Lonato muore in ospedale

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento