Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Giallo di pianura: ex candidato sindaco trovato morto in casa

Giallo nel cuore della pianura mantovana: il consigliere comunale Emanuele Savazza è stato trovato senza vita nella sua abitazione di Via Bertazzoni a Roverbella. Aveva soltanto 40 anni

Foto d'archivio

Giallo nel cuore della pianura mantovana. Il consigliere comunale Emanuele Savazza, pure ex candidato sindaco a Roverbella, è stato trovato senza vita nella sua abitazione di Via Bertazzoni. Aveva solo 40 anni, da poco separato con la moglie, viveva in una villetta bifamiliare a fianco dei suoi genitori.

Da giorni di lui non si avevano notizie: né i vicini di casa né mamma e papà, che in questi giorni sono in vacanza. A dare l’allarme sarebbe stata una sua vecchia conoscente, che appunto non sapeva nulla di lui da qualche giorno.

Lavorava all’Asl di Mantova, in Comune era già stato assessore, fino al 2009, e ora consigliere. Sulla vicenda indagano i Carabinieri: l’ipotesi più plausibile è quella di un malore, le conferme arriveranno solo dall’autopsia. Potrebbe essere morto da giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo di pianura: ex candidato sindaco trovato morto in casa

BresciaToday è in caricamento