Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Rovato, l’invasione della zanzara tigre: e il Comune corre ai ripari

Avviata la distribuzione di flaconi ‘di difesa’ al fine di preservare la salute dei cittadini da “ogni possibile conseguenza derivante dall’infestazione”. Lunedì mattina, al mercato, perfino un gazebo informativo

Quel ronzio fastidioso che accompagna le calde notti d’estate spesso si risolve con una ‘ciabattata’ all’antica, diretta verso il nemico numero uno del buon riposo, l’immancabile zanzara. A fianco del comune insetto ‘assetato’ di sangue umano si trova anche la più aggressiva e più pericolosa zanzara tigre, diffusasi a macchia d’olio in Italia a partire dagli anni ’90 in poi grazie alle sue straordinarie capacità di adattamento non solo climatico.

Papabile portatrice di patogeni ‘esotici’, pare che negli ultimi anni abbia trovato una inspiegabile predilezione per le zone della Franciacorta, e in particolare di Rovato: proprio per questo il Comune sta preparando una distribuzione gratuita di flaconi antilarvali in modo da “preservare la salute dei cittadini da ogni possibile conseguenza derivante dall’infestazione”.

“Anche quest’anno – spiega l’assessore Francesca Mombelli - è stata ravvisata la necessità di assicurare adeguate misure di prevenzione e informazione atte a limitare la proliferazione sul territorio comunale della zanzara tigre, ai fini della tutela dell’ambiente e dell’igiene”. Per stare ancora più tranquilli, lunedì 8 luglio al mercato di Rovato sarà allestito un gazebo informativo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rovato, l’invasione della zanzara tigre: e il Comune corre ai ripari

BresciaToday è in caricamento