Rovato: in profumeria tutto nudo per minacciare la commessa

Arrestato un uomo di 29 anni: si presenta in profumeria e chiede di provare dei profumi, quando la commessa ritorna lo trova completamente nudo. Aggredita, riesce a scappare e ad avvisare i Carabinieri

Piazza Cavour a Rovato

Si è presentato in profumeria, in Piazza Cavour a Rovato, e alla giovane commessa è parso un cliente come un altro. Ha chiesto informazioni, voleva ‘assaggiare’ qualche profumo. Niente di strano se non per un piccolo particolare: quando la commessa si è ripresentata con i campioncini richiesti, l’uomo si è fatto trovare completamente nudo.

Lo stupore si trasforma rapidamente in panico perché il maniaco si toglie un falso sorriso dalla faccia e si avventa sulla donna, con la chiara intenzione di abusare di lei. La ragazza fortunatamente riesce a scappare, e a chiamare aiuto.

Sul posto la volante dei Carabinieri: dalla descrizione i militari arrivano ad un primo sospetto, un uomo di 29 anni che in passato aveva già commesso atti simili in Provincia di Genova, e che in paese era già stato segnalato in occasione di controlli legati al consumo di droga.

Giunti nella sua abitazione i militari hanno accompagnato il 29enne in caserma, dove è stato riconosciuto dalla vittima: il giovane è stato dunque arrestato, e resterà in carcere in attesa di processo.

In casa gli uomini dell’Arma hanno poi recuperato una piccola refurtiva: qualche boccettina di profumo di marco, altri oggetti di bigiotteria, rubati proprio nel negozio di Piazza Cavour. Oltre all’accusa di violenza sessuale, anche quella di furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento